Acqua S.Bernardo vola a Mosca con il Salone del Mobile e una nuova limited

Nuova missione al di fuori dei confini nazionali per Acqua S.Bernardo, grazie alla partnership con il Salone del Mobile.Milano, la vetrina internazionale del settore arredo. Dal 9 al 12 ottobre 2019 all’interno di Crocus Expo, il principale quartiere fieristico della Russia, oltre 240 aziende espositrici tra italiane ed estere saranno le protagoniste della 15a edizione del Salone del Mobile.Milano Moscow. In piena sinergia con il Salone del Mobile.Milano Moscow si svolge il SaloneSatellite Moscow, un’opportunità molto ambita dai giovani designer russi e dei Paesi delle ex repubbliche sovietiche sia per i contatti che offre con gli espositori sia per la visibilità internazionale grazie alla presenza della stampa. A complemento della manifestazione, sono state organizzate in collaborazione con ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane, le Master Classes, momento di riflessione sul significato del progetto in Italia oggi.

«Per Acqua S.Bernardo si tratta indubbiamente di una nuova vetrina di prestigio, su un mercato molto interessante – spiega il direttore generale di Acqua S.Bernardo, Antonio Biella – Quando abbiamo stretto la partnership con il Salone del Mobile che ci vede acqua minerale ufficiale, abbiamo subito valutato strategiche le due manifestazioni all’estero collegate, a Mosca e a Shanghai».

Acqua S.Bernardo crede molto in questa collaborazione, tanto da aver creato per la tappa di Mosca una nuova Limited Edition, insieme con il Salone del Mobile.

La nuova “Goccia”, che verrà presentata ufficialmente durante il Salone del Mobile.Milano Moscow, è stata creata dall’illustratore Giovanni Gastaldi, giovane artista piemontese, che ha già collaborato con Acqua S.Bernardo per l’edizione limitata dedicata a Cuneo.

In questa illustrazione Gastaldi gioca sul contrasto tra antico e moderno, accostando la celeberrima Cattedrale di San Basilio, all’Hotel Ucraina e alla Torre Evoluzione, presentati in uno stile che interseca l’arte russa antica, con il gusto dell’illustrazione moderna. «La tavola è stata realizzata miscelando la tecnica digitale e quella manuale, scegliendo palette presenti nelle antiche miniature delle tradizioni russe» dice l’illustratore.

Il legame tra il design, l’arte e la leggerissima acqua, che sgorga dalle Alpi Marittime parte da lontano, con le prime storiche réclame disegnate da Leonetto Cappiello, nel 1926, rimaste nell’immaginario collettivo. Negli anni Novanta, la collaborazione con il grande designer Giorgetto Giugiaro, nato proprio a Garessio, come la S.Bernardo e autore delle inconfondibili bottiglie “Gocce”.

«La nostra acqua e le nostre bottiglie rappresentano oggi un’eccellenza del Made in Italy – aggiunge Biella – Siamo orgogliosi della nostra qualità e della nostra italianità che vengono apprezzate anche all’estero. Insieme con le fiere internazionali del settore food, crediamo sia importante per il nostro brand affiancarci anche a grandissimi eventi su temi nodali della vita di ogni persona. L’arredamento della casa o di qualsiasi ambiente è uno di questi. Le stesse case in cui siamo pronti a fare entrare la nostra acqua».

S.BERNARDO

S.Bernardo rappresenta la perfetta unione di qualità, tradizione ed eleganza. La sua fonte ha origine nelle Alpi Marittime, a un’altezza di 1.300 m, in un ambiente sano e incontaminato. Conosciuta sin dal 1926 per la sua leggerezza e per le eccellenti caratteristiche organolettiche, dagli anni Novanta è anche espressione del design italiano, grazie alla sua inconfondibile bottiglia “Gocce”, disegnata da Giorgetto Giugiaro. Ancora oggi icona di stile. Distribuita nei canali retail, ho.re.ca e door to door, è disponibile in una gamma completa di formati in vetro e pet. 

Da maggio 2015 è entrata a far parte del Gruppo Montecristo. S.Bernardo: lunga tradizione tutta italiana di qualità e di stile.

GRUPPO MONTECRISTO
Il Gruppo Montecristo nasce dall’unione di due famiglie italiane, da generazioni protagoniste nel settore delle acque minerali e del beverage. Negli ultimi il Gruppo ha effettuato importanti passi sul mercato nazionale, con l’acquisizione nel 2011 di Fonte Ilaria spa di Lucca e nel 2012 di Fonti Di Posina spa di Vicenza.  Diventato uno dei principali produttori di bevande gasate e asettiche specializzato nelle private label, è attivo nella distribuzione in tutti i canali moderni. Oggi produce 500 milioni di bottiglie, 90 milioni di fatturato, 4 stabilimenti e 200 dipendenti

Tags: Acqua S.Bernardo Antonio Biella Salone del Mobile.Milano Salone del Mobile.Milano Moscow