Tutte le news e gli
eventi San Bernardo

ACQUA S.BERNARDO SOSTIENE LA LPM PALLAVOLO MONDOVÌ DI SERIE A2

Il Gruppo Acqua S.Bernardo ha deciso quest’anno di sostenere il progetto della LPM Bam Pallavolo Mondovì e di mettere il suo brand sulla maglia del “libero” della Serie A2.

La squadra ha esordito domenica contro la quotata Delta Informatica Trentino. Dopo un avvio difficile è riuscita a vincere il primo set in serie A della sua storia. Il match si è chiuso 1-3 per le ospiti. Le “pumine”, così vengono definite le giocatrici della LPM, sanno che sarà una stagione difficile, ma dalla loro avranno sempre uno splendido pubblico e tanti amici, tra i quali anche la nostra Acqua S.Bernardo.

Acqua S.Bernardo è l’acqua ideale per chi è attento al benessere, come lo sportivo. Leggera, in quanto povera di sodio, potassio e magnesio, è facile da digerire e diventa una compagna di allenamento ideale. Il legame tra Acqua S.Bernardo e lo sport parte da lontano e abbraccia discipline diverse, dal volley al calcio femminile, dal basket alla pallapugno, in una e vera e propria “polisportiva”.

Mondovì è da sempre una realtà strategica per S.Bernardo. Come in ogni suo investimento, il gruppo piemontese ha cercato di sostenere chi valorizza i principi di territorialità, di partecipazione e tutti i sani valori sportivi, con progetti di vertice, ma anche dedicati ai settori giovanili.

“Come ben sapete – spiega il direttore generale di Acqua S.Bernardo, Antonio Biella – la nostra acqua sostiene anche un altro importante progetto di volley, con una squadra che lo scorso anno è stata avversaria della LPM in serie B1. Il vostro splendido passaggio di categoria ci consente però oggi di intervenire senza timore di “concorrenza sleale”. Siamo onorati di poter contribuire al futuro di questa società che ho personalmente imparato ad apprezzare per la grande empatia con la città e i tifosi. Ogni partita della LPM Mondovì è una festa colorata. Credo che realtà come le vostre, in cui gli stessi supporter si autofinanziano per rifare il palazzetto siano uniche in Italia. Sono poi personalmente felice che la maglia griffata S.Bernardo venga indossata da una giocatrice importante come Celeste Poma, ancora molto giovane, ma già con esperienze importanti in serie A2 e A1, senza dimenticare l’altro libero, la giovanissima Elena Rolando, prodotto del vivaio locale”.